Vecchi ricordi frattali

Forme affascinanti e colori vagamente psichedelici, così fu il mio primo incontro con i frattali.

Era il lontano (sigh) 1996 e con la scusa di un esame di fondamenti di informatica avevo appena acquistato il mio primo pc, un bellissimo 486 DX2 (ah, i suoi splendidi 66 MHz!).

Assieme a Borland Turbo Pascal, uno dei primi programmi che installai fu un piccolo shareware (o freeware? uhm… non ricordo proprio) capace di generare bellisse immagini frattali. Per anni immagini come questa:


Mi fecero da wallpaper, appunto forme affascinanti e colori vagamente psichedelici.

Ho cercato invano, nella miniera di oggetti che è diventata la “sala computer” di casa mia, il prezioso floppino, certo tra l’altro che i problemi di compatibilità avrebbero reso decisamente difficile l’esecuzione del piccolo programma.
Fortunatamente ho scoperto in rete un altro programma, ben più recente, da cui tra l’altro è tratta l’immagine qui sopra: uno splendido freeware che per “spirito” e semplicità oltre che per risultati meramente visivi da l’idea del mio primo incontro con i frattali.

Apophysis – Freeware fractal flame editor for Windows
Apophysis è rilasciato sotto licenza GPL e il suo codice sorgente è disponibile su sourceforge.

Molto recentemente è stato inaugurato un forum (in inglese) a sostituzione di una precedente mailing list, e sembrerebbe abbastanza attivo… Non ci sono tantissimi messaggi, è vero, ma è stato aperto soltanto a metà marzo di quest’anno.
Sembra che tramite tale forum venga dato un ottimo supporto al programma: ogni domanda trova risposta in poche ore.

Il programma è bello “denso” di opzioni e parametri, perfetto per chi desidera “smanettare” alla ricerca di una resa visiva piacevole, e vagamente psichedelica direi. Mi riprometto, in un momento meno denso di impegni, di studiarmi un po’ questa bella applicazione (ah come va di moda il termine “applicazione”) e pubblicare qualche immagine e qualche consiglio sul programma stesso.
Se volete provare anche voi, sembra che ci siano diversi tutorial a cui potete fare riferimento, prima di controllare il forum.
Per certo penso proprio che presto avrò un nuovo wallpaper… e poi qualcuno dice che la matematica è fredda vero?

Share/Bookmark
  • http://www.newfractals.net/ Elena

    Non vedo l’ora di leggere cosa riuscirai a tirare fuori da quel programma 🙂

    Quanto a psichedelia, i frattali possono fare certamente di più dell’immagine che hai postato, come dimostra questo video sull’insieme di Mandelbrot:


    (se la musica non vi piace guardatelo comunque un po’ in muto… E’ incredibile)