Canzoni in Lingua dei Segni

Il lavoro di traduzione delle canzoni che faccio in questo sito è qualcosa di semplice, più un gioco che un lavoro. Ma c’è chi fa traduzioni estremamente più belle e difficili delle stesse canzoni.
Ho di recente scoperto le traduzioni in American Sign Language (la lingua dei segni utilizzato dai sordomuti negli Stati Uniti) fatte da un ragazzo, Stephen Torrence…

Per farvi capire cosa intendo con “traduzione in lingua dei segni” di una canzone, questa è una delle mie preferite… Notate sia i movimenti a ritmo con la musica de l’espressività del volto:

Sul suo canale di YouTube potete trovare di tutto, persino Bohemian Rhapsody, dei Queen, interpretata in ASL.

A giudicare da YouTube, negli Stati Uniti queste traduzioni sono piuttosto comuni, molto spesso realizzate come prova finale di corsi per udenti che vogliano imparare la Lingua dei Segni Americana. Stephen Torrence ha iniziato proprio così, interpretando in lingua dei segni “Still Alive“, sigla finale del videogioco Portal.
Cosa che rende il suo lavoro ancor più interessante per me è che ha interpretato un sacco di canzoni di Jonathan Coulton, che ricorderete essere uno dei miei musicisti preferiti, sia per il mio post “Pagare per qualcosa che si potrebbe avere gratis“, che per le due sue canzoni che ho tradotto su questo sito (“Want You Gone“, “Future Soon“). Parlando di queste traduzioni, qui potete trovare Future Soon cantata in ASL, sempre da Stephen.

Per finire, ecco una delle canzoni più divertenti di Jonathan Coulton (soprattutto se vi piacciono gli Zombie) interpretata in ASL.

Purtroppo sembra che in Italia non ci sia una moda simile che utilizzi la lingua dei segni del nostro paese, la LIS (Lingua Italiana dei Segni), anche se ho scoperto che YouTube è pieno di video per impararla, mentre i corsi “nel mondo reale” non sembrano di facilissimo accesso… Non credo che youtube sia però un buono strumento per imparare una lingua. Le lingue richiedono un certo contatto umano.

Da un punto di vista linguistico credo che imparare una qualsiasi lingua dei segni (ma, essendo in Italia, propenderei per la LIS) sia qualcosa di estremamente interessante: un linguaggio umano, completamente sviluppato su un canale che ha regole del tutto diverse da quello auditivo.

Io penso che la capacità di comunicare pensieri complessi sia la cosa che veramente ci definisce come esseri umani. Non tanto nel senso di “cosa che ci differenzia dagli animali”, sarebbe rischioso: un tempo si diceva che la capacità di utilizzare strumenti era la differenza fra esseri umani e animali. Questo include le scimmie (e, sembra, i corvi) ed esclude molti disabili.
Piuttosto, penso che le lingue in qualche modo riflettano qualcosa di importante e profondo che abbiamo dentro di noi. Non esiste popolazione umana che non sviluppi autonomamente un linguaggio se gliene manca uno. E le lingue sono la migliore finestra che abbiamo sulla mente umana. Per cui mi chiedo: quali sono le esigenze fondamentali di comunicazione che vengono soddisfatte da ogni lingua? E quali sono le cose utili, ma meno urgenti, che troviamo solo in alcune lingue e non in altre?

Cercherò di iscrivermi ad un corso di LIS, cercherò di tenervi informati e magari anche di preparare nel tempo una raccolta di risorse utili se voleste imparare anche voi la LIS.

Share/Bookmark
  • Pingback: upnews.it()

  • Margherita Romagnoli

    Fireflies è anche la mia preferita! 

    • http://www.newfractals.net Elena Itzcovich

      Sì, è sicuramente la migliore (soprattutto escludendo dal paragone quelle puramente comiche… la comicità va sempre considerata a parte ^^”’)… Ha girato il video quando ormai era già abbastanza esperto e la canzone si prestava molto alla traduzione. Molte persone preferiscono “Bohemian Rhapsody”, ma secondo me ha qualche grossa caduta di stile verso la fine, mentre “Party in the USA” (che, di nuovo, sembra piaccia a molti) mi lascia sempre una strana sensazione per l’argomento :-/

      Ma forse è solo un problema mio :-/

      E’ un peccato abbia smesso, perché stava davvero diventando più bravo di video in video… Speriamo cambi idea!